L'avanzato sistema Travel Assist introdotto che ha debuttato con l'ultima Passat è stato installato anche nella Golf 8. È un sistema di guida semi-autonomo che può funzionare fino a 210 km/h: si avvale del cruise control adattivo per il mantenimento automatico della velocità e della corsia, con il guidatore che però deve comunque monitorare il sistema e tenere almeno una mano sul volante. Sullo sterzo ci sono sensori integrati per rilevare quando il guidatore lo tocca e, se questo non sente movimenti per più di 15 secondi, emette segnali acustici e visivi di avvertimento insieme a una scossa frenante. Se il guidatore continua a non intervenire, il sistema di frenata di emergenza interviene automaticamente e arresta la vettura in sicurezza.